Salta al contenuto principale

Vibo, si chiude un'epoca
Callipo dà l'addio al volley

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

VIBO VALENTIA - Pippo Callipo chiude. Finisce un'era. Finisce l'epoca del grande volley a Vibo Valentia. Il presidente della Volley Tonno Callipo ha sciolto ogni dubbio. L'anno prossimo la squadra non sarà iscritta al campionato di A1. Vent'anni di sacrifici, di passione, di amore verso un "giocattolo" che ha regalato enormi soddisfazioni. 

In un comunicato ufficiale della Tonno Callipo è scritto che il presidente «dopo profonde riflessioni e lunghi confronti con tutti i dirigenti» ha comunicato la rinuncia. «Nell’anno del ventennale della Callipo Sport mi vedo costretto, mio malgrado e con grandissimo dispiacere, ad assumere una decisione sofferta e dolorosa – le sue parole – Devo comunicare che al momento non ci sono le condizioni per partecipare al campionato nazionale di serie A1. La dura contingenza in cui versa l’economia del nostro Paese non ci consente, infatti, di affrontare questo grande impegno economico. Il Gruppo Callipo non può più, pertanto, mettere a disposizione le risorse adeguate a fronteggiare un campionato dignitoso». E, sottolinea il patron, «non posso e non voglio assolutamente tentare di partecipare ad un nuovo campionato con il rischio di non poter poi, ad anno inoltrato, rispettare gli impegni». 

Il progetto della volley, sottolinea Callipo, è sempre stato sostenuto quasi unicamente dal main sponsor, la Giacinto Callipo Conserve Alimentari, che «negli anni ha supportato il gravoso onere che comporta la gestione di una società sportiva ad alti livelli. I pochi sponsor privati che ci hanno affiancato - ha aggiunto Callipo – , e che oggi ancora una volta ringrazio di cuore, sono in realtà amici che ci hanno seguito non tanto per un ritorno d’immagine quanto per la stima ed il rapporto di affetto e collaborazione con la mia azienda e la mia famiglia. Ci tengo comunque a precisare che il progetto della pallavolo continuerà. Non voglio far mancare a questa nostra già martoriata terra ed ai giovani calabresi l’opportunità di fare sport e di aggregarsi in un ambiente sano e ricco di importanti valori quale quello del volley». Possibile, quindi, che si riparta dalla giovanili. ma per la prossima settimana è stata annunciata una conferenza stampa nella quale saranno illustrati maggiori dettagli.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?