Salta al contenuto principale

Catanzaro ko, salvezza rinviata
Vigor e Hinterreggio, 90' decisivi

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 16 secondi

LA festa, al Ceravolo, è tutta dell'Avellino. Gli irpini vincono a Catanzaro e festeggiano la promozione in serie B, blindando il primo posto nel girone di Lega Pro, con 5 punti di vantaggio sul Perugia secondo e appena una partita da giocare. Quei 90' che adesso devono aspettare invece i giallorossi calabresi per raggiungere il proprio obiettivo, che è la salvezza diretta. Domenica prossima l'appuntamento è sul campo di un Gubbio ormai salvo e privo di stimoli. E sarà lì che il Catanzaro dovrà giocarsi il match point per conservare la Prima Divisione, dopo lo scivolone di oggi deciso al 29' della ripresa dal gol biancoverde di Zigoni.

Calabresi in bilico anche in Seconda Divisione, dove la Vigor Lamezia a 5' dal termine ha rimediato una sconfitta sul campo dell'Arzanese. E' stato Elia a rompere l'equilibrio e l'1-0 subito impone ora alla squadra di Costantino di portare via punti dalla delicata partita  contro l'Aquila: se vinceranno, i calabresi saliranno a 44 punti e saranno salvi matematicamente, con un pareggio dovranno attendere i risultati delle contendenti per capire se possono evitare l'appendice retrocessione dei playout. Tra esse c'è pure l'Hinterreggio, protagonista di un rotondo successo per 4-0 sull'Aversa Normanna. Grande protagonista Cruz, autore di una tripletta alla quale ha aggiunto il sigillo finale Khoris. Ora i reggini hanno 39 punti, uno in più del Gavorrano che al momento sarebbe l'ultima squadra a retrocedere direttamente, due in meno della Vigor e dal Foligno, con gli umbri che al momento sarebbero avversari dell'Hinterreggio nei playout.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?