Salta al contenuto principale

Sambiase, la serie D sta scivolando via
Palmese, l'Eccellenza nei supplementari

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

SARA' una ripida salita quella che dovrà affrontare il Sambiase se vorrà restare in serie D. La sfida di andata dei play out condanna la squadra lametina a una rimonta in casa dell'Agropoli, dopo che la squadra campana ha espugnato lo stadio D'Ippolito con un rotondo 2-0. Gli ospiti segnano un gol per tempo: al 28' della prima frazione c'è il vantaggio di Mascolo, al 40' della ripresa il raddoppio di Ragosta. Poco lucidi, invece, i giocatori di Aita che a fine gara vengono pesantemente contestati dal pubblico.

Il sogno serie D del Rende passerà invece attraverso il Manfredonia. I pugliesi hanno infatti pareggiato per 2-2 nello scontro regionale contro il Terlizzi e per il miglior posizionamento in stagione conquistano l'accesso alle fasi nazionali, dove incroceranno il Rende che ha chiuso al secondo posto nel campionato calabrese di Eccellenza. La sfida d'andata si giocherà domenica allo stadio Lorenzon, mentre la settimana successiva ci sarà il ritorno in Puglia.

Incredibile, invece, la gara di Vibo che ha deciso l'accesso in Eccellenza. Palmese e Rossanese erano sullo 0-0 al 90'. Spazio quindi ai supplementari. E lì c'è stato il crollo della compagine jonica. Tanto che alla fine la squadra di Palmi ne segna tre. E la festa può esplodere.

Redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?