Salta al contenuto principale

A Crotone la B con 75 euro, a Cosenza Lega Pro con 120
Polemica sui costi degli abbonamenti allo stadio

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

LA notizia dei prezzi stabiliti per assistere alle partite interne del Cosenza, ha aperto il dibattito sui social network. Dieci euro il singolo tagliando, 120 euro invece il costo totale dell'abbonamento. Tre gare gratis, per farla breve, sono il regalo che la società consegna ad una tifoseria che ha criticato molto questa scelta. Spulciando i prezzi delle altre calabresi, le ire dei sostenitori silani sembrano anche giustificate. La Reggina ha lavorato molto ed ha centrato importanti traguardi. Sono molte infatti le offerte per i supporters amaranto. Pacchetti speciali per chi ha rinnovato l'impegno e per chi arriva dalla Provincia, prezzi scontati e novità che quasi ogni settimana vengono proposte e riscontrano successo. Questo ha permesso al club di Foti di garantirsi il sostegno di almeno 4.000 persone al Granillo, a prezzi accessibili a tutti. 

Se a Cosenza, in Seconda Divisione, l'abbonamento costa 120 euro, e nella stessa categoria a Lamezia si risparmiano 20 euro, a Crotone la situazione è radicalmente opposta. In cadetteria i sostenitori pitagorici dovranno spendere solo 75, per vedere uno spettacolo indubbiamente più gratificante con una spesa minima. A Catanzaro invece il prezzo intero per i titoli di accesso allo stadio costerà 120, così come a Cosenza. Il calcio costa, per farla breve, e in Serie b lo hanno capito. Reggina e Crotone aprono le porte ai supporters che hanno risposto bene alla campagna abbonamenti. A Cosenza è appena partita ma se il buongiorno si vede dal mattino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?