Salta al contenuto principale

Reggina, esordio senza gol
Solo due legni contro il Bari

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

REGGIO CALABRIA - La prima partita della stagione 2013-2014 di serie B si consuma senza un gol. Finisce pari al Granillo di Reggio Calabria tra Reggina e Bari. Prima della gara l'inno nazionale e il giuramento hanno solennizzato l'esordio assoluto dei cadetti e la festa per l'apertura del centenario amaranto. Ma le emozioni, dopo il fischio d'inizio, hanno stentato ad arrivare. 

I calabresi sono scesi in campo con un 3-4-3 che fronteggia lo schieramento speculare dei pugliesi. Adriano, schierato nel trio offensivo, era riuscito a segnare subito ma il gol è stato annullato per un fallo sul difensore avversario. Poi pochi brividi da una parte e dall'altra se si esclude una buona uscita del portiere Benassi, esordiente in amaranto e in B dopo le esperienze in massima serie e in Lega Pro con il Lecce.

Più vivace la ripresa, con Di Michele, entrato al 15' che prima fallisce l'impatto da ottima occasione e poi colpisce il palo su calcio di punizione. Ed è ancora Di Michele e sempre su calcio piazzato a prendere parte all'azione del secondo legno colpito dalla Reggina: stavolta tocca a Gerardi, di testa, su corner battuto dall'attaccante. Ma il gol, alla fine non arriva anche se il Bari chiude in dieci per l'espulsione di Defendi: doppio giallo per lui.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?