Salta al contenuto principale

Cosenza corsaro in Umbria
vola in testa a classifica

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 2 secondi

COSENZA - Il Cosenza corsaro vola a quota 13 punti nel campionato di seconda divisione, girone B. Sconfitta interna per il Castel Rigone, superato infatti per 2-1 dal Cosenza, nell’anticipo della sesta giornata del Girone B di Seconda Divisione. Calabresi in vantaggio al 32', grazie al rigore trasformato da De Angelis. Il pari, sempre dal dischetto di Tranchitella al 17' della ripresa. A decidere il match, quindi, la rete di Calderini al 21. Con questo successo il Cosenza raggiunge al comando la Vigor Lamezia a quota 13. Castel Rigone sempre fermo a 4. 

IL TABELLINO
CASTEL RIGONE (4-3-1-2): Franzese 6; Cangi 5.5, Gimmelli 5, Moracci 6, Santarelli 5; Ubaldi 6, Vicedomini 6, Coresi 6 (34' st Cappai sv); Redi 5 (2' st Montanari 6); Tranchitella 7,5, Agostinelli 6,5 (18' st Di Paola 6,5). In panchina: Zucconi, Mattelli, Sbaraglia, Bontà. Allenatore: Di Loreto 6. 
NUOVA COSENZA (4-2-3-1): Frattali 8; Palazzi 5.5, Pepe 6.5, Guidi 6.5, Mannini 5.5; Meduri 5.5, Castagnetti 6.5; Alessandro 6.5, Calderini 7 (40' st Criaco sv), Napolano 6 (34' st Bigoni 6); De Angelis 6.5 (1' st Mosciaro 6). In panchina: Orlandi, Adamo, Blondett, Pollina. Allenatore: Cappellacci 7. 
ARBITRO: Strippoli di Bari 5.5 RETI: 32' pt De Angelis (rig.), 17' st Tranchitella (rig.), 21' st Calderini. NOTE: Pioggia battente, terreno pesante, spettatori 600 circa (40 ospiti). Ammoniti: Franzese, Gimmelli, Guidi, Castagnetti, Moracci, Vicedomini. Angoli: 11-5 per il Castel Rigone. Recupero: 2', 4'.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?