Salta al contenuto principale

Catanzaro non va oltre il pari
Pareggi per Cosenza e Lamezia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

CATANZARO - Poteva essere la partita per consolidare il terzo pèosto e continuare a puntare in alto, invece il Catanzaro si ferma in casa, con uno 0-0, contro il Prato. Le Aquile hanno giocato bene solo a sprazzi, conquistando comunque un punto che consente di rimanere proprio al terzo posto. Dove, però, i giallorossi sono stati raggiunti dal Lecce a quota 30, con i pugliesi che hanno battuto L'Aquila, altra concorrente diretta per i primi posti.

Intanto, domenica prossima, sarà una gara importante per il Catanzaro, impegnato sul campo del Frosinone che attualmente precede proprio le Aquile a quota 36 punti. Una gara delicata, che potrebbe proiettare i giallorossi verso un campionato di Prima divisione di assoluto livello.
In Seconda divisione si è vista una bella partita a Cosenza, dove i rossoblù hanno pareggiato 2-2 con la Casertana, diretta inseguitrice. Al termine il Cosenza mantiene i quattro punti di vantaggio sulla stessa Casertana.
Buono anche il punto conquistato fuori casa dalla Vigor Lamezia. Risultato finale di 0-0 sul terreno del Chieti. Per Il Cosenza, domenica prossima, andrà a giocare sul campo del Tuttocuoio Sorrento, mentre la Vigor Lamezia giocherà in casa con il Foggia.
I TABELLINI

CATANZARO (4-3-3): Bindi 6; Catacchini 6, Rigione 6, Bacchetti 6, Sabatino 5 (14' st Calvarese 6); Marchi 5.5, Vitiello 6 (33' st Vacca 6), Benedetti 6; Russotto 5.5, Fioretti 5.5, Madonia 5 (22' st Tortolano 6). In panchina: Cannizzaro, Orchi, Casini, Martignago. Allenatore: Brevi 5.5. 

PRATO (5-3-2): Layeni 6.5; Bagnai 5.5, Lamma 6 (25' pt Grifoni 6), Roman 6.5, Ghinassi 6.5 (16' st Romanò 6), De Agostini 6; Serrotti 6, Cavagna 6, Corvesi 6; Pisanu 5.5 (33' st Papini 6), Silva Reis 5. In panchina: Toccafondi, Armenise, Martini, D’Arino. Allenatore: Esposito 6. ARBITRO: Illuzzi di Molfetta 6. 
NOTE: spettatori 3.300 circa. Ammoniti: Vitiello, Serrotti, Bacchetti, Cavagna, Tortolano. Angoli: 6-5 per il Prato. Recupero: 1'; 3'.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?