Salta al contenuto principale

Parte il ciclo di festeggiamenti
per il centenario del Cosenza

Calabria

Tempo di lettura: 
3 minuti 18 secondi
Cominciano da Corigliano i festeggiamenti per il Centenario del calcio cosentino. 
Giovedì 16 gennaio 2014, alle ore 14,30, il Cosenza Calcio scenderà in campo sul 
manto sintetico dello Stadio S. Maria ad Nives per affrontare l’A.S.D Corigliano 
Schiavonea, squadra che milita nel Campionato di Eccellenza calabrese. Si tratta 
della prima di una serie di iniziative ideate e organizzate grazie al costante confronto 
in atto tra gli esponenti della Società e rappresentanze del tifo organizzato, quali il 
Centro Coordinamento Club, l’Associazione Cosenza nel Cuore, il gruppo Ultrà 1914 
e il delegato dell’Amministrazione Comunale per i rapporti con il Cosenza Calcio 
Marcello Spadafora che ha lavorato in sinergia con il Direttore Sportivo dell’A.S.D 
Corigliano Antonio Francesco Vasso e con il Direttore Sportivo Antonio Pettinato. Il 
Cosenza di Roberto Cappellacci, protagonista del Campionato di Seconda Divisione 
di Lega Pro, si cimenterà in un allenamento congiunto con la formazione guidata da 
Vincenzo Pacino, in un’area della Provincia da sempre legata al Cosenza Calcio da 
vincoli di amicizia e passione sportiva. Per l’ingresso nell’impianto sportivo, gestito 
dall’Associazione Forza Ragazzi fondata da Rino Gattuso, è prevista un’offerta libera. 
Al termine dell’evento sportivo la squadra, nel rientrare in città, effettuerà una sosta 
presso il Club Forza Lupi di Contrada Cantinelle. Il pomeriggio proseguirà presso 
l’Oratorio San Leonardo con un convegno sul tema del Centenario del calcio 
cosentino, al quale parteciperà il Sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci, e con la 
firma di un protocollo di collaborazione tra la Società del Presidente Eugenio 
Guarascio e quella del Presidente Cosimo Elia. L’evento organizzato dall’A.S.D. 
Corigliano Schiavonea, dal Cosenza Calcio e dall’Associazione Forza Ragazzi ha il 
patrocinio del Comune di Corigliano Calabro.

COMINCIANO da Corigliano i festeggiamenti per il Centenario del calcio cosentino. Giovedì prossimo, alle ore 14,30, il Cosenza Calcio scenderà in campo sul manto sintetico dello Stadio Santa Maria ad Nives per affrontare l’A.S.D Corigliano Schiavonea, squadra che milita nel Campionato di Eccellenza calabrese. Si tratta della prima di una serie di iniziative ideate e organizzate dalla Società in sintonia con il tifo organizzato del Centro Coordinamento Club, dell’Associazione Cosenza nel Cuore, del gruppo Ultrà 1914 e con il delegato dell’Amministrazione Comunale per i rapporti con il Cosenza Calcio Marcello Spadafora che ha lavorato in sinergia con il direttore sportivo dell’A.S.D 
Corigliano Antonio Francesco Vasso e con il direttore Ssportivo Antonio Pettinato. 

Il Cosenza del tecnico Roberto Cappellacci, protagonista del Campionato di Seconda Divisione di Lega Pro, si cimenterà in un allenamento congiunto con la formazione guidata da Vincenzo Pacino, in un’area della provincia da sempre legata al Cosenza Calcio da vincoli di amicizia e passione sportiva. Per l’ingresso nell’impianto sportivo, gestito dall’Associazione Forza Ragazzi fondata da Rino Gattuso, è prevista un’offerta libera. 

Al termine dell’evento sportivo la squadra, nel rientrare in città, effettuerà una sosta presso il Club Forza Lupi di Contrada Cantinelle. Il pomeriggio proseguirà presso l’Oratorio San Leonardo con un convegno sul tema del Centenario del calcio cosentino, al quale parteciperà il sindaco di Corigliano Giuseppe Geraci, e con la 
firma di un protocollo di collaborazione tra la società del presidente Eugenio Guarascio e quella del presidente Cosimo Elia. L’evento organizzato dall’A.S.D. Corigliano Schiavonea, dal Cosenza Calcio e dall’Associazione Forza Ragazzi ha il patrocinio del Comune di Corigliano Calabro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?