Salta al contenuto principale

Il giovane skipper di Crotone Andrea Milano
convocato per la seconda volta in nazionale

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

CROTONE - Il velista della Lega navale di Crotone, Andrea Milano, per la seconda volta entra tra gli azzurri Optmist. L’astro nascente della vela crotonese è stato convocato, nuovamente, nel Gruppo Agonistico Nazionale della Classe Optimist. Il raduno si svolgerà a Marsala, in Sicilia, dal 28 febbraio al 4 marzo. Un altro colpo, dunque, messo a segno per la sua carriera dal giovane velista della Lni di Crotone. Soddisfazione per il nuovo traguardo raggiunto è stata espressa dal presidente della Lega navale di Crotone, Giovanni Pugliese, dal direttivo e da tutto lo staff tecnico. Milano era già stato chiamato a far parte del Gan, lo scorso novembre, a Riva del Garda, grazie ai brillanti risultati conseguiti nel 2013 nella categoria cadetti. Questa convocazione arricchisce di un altro successo la giovane carriera agonistica di Andrea e premia non solo lui, il suo entusiasmo e la sua caparbietà, ma anche l’intero gruppo Optimist, guidato da Massimo Racco, gli atleti e gli istruttori delle altre classi veliche e la dirigenza della Lega Navale. Il 2013 è stato un anno positivo per Andrea Milano. E il 2014 incomincia bene. Nel 2013, Milano ha conquistato il Trofeo dei Tre Mari, prestigiosa regata di vela. Sempre sul podio nelle quattro tappe della XV edizione: a Napoli, Formia, Termoli, Taranto. Oltre al premio per il 1* classificato, Andrea ha avuto il merito di riportare a Crotone, dopo 15 anni, il Trofeo Challenger, un quadro d’argento con un delfino realizzato dal Maestro orafo Gerardo Sacco per la lontana prima edizione del Tre Mari. «Da più di 10 anni lo staff tecnico sportivo e gli atleti della Lega Navale di Crotone - sottolineano i vertici dell’associazione - hanno scritto una pagina importante della vela calabrese e della VI zona, costituendo il top e facendo scuola».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?