Salta al contenuto principale

Prandelli convoca in nazionale
due calciatori del Crotone

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

CROTONE - Il giorno dopo l'esordio in azzurro dell'oriundo calabrese Gabriel Paletta (LEGGI), tocca a due giovani promesse del Crotone raccogliere la convocazione del ct della Nazionale, Cesare Prandelli. 

Si tratta di Jacopo Dezi e Federico Bernardeschi, convocati per uno stage con la nazionale di calcio. Lo stage si svolgerà dal 10 al 12 marzo a Roma. Il presidente del Crotone, Raffaele Vrenna, ha espresso soddisfazione per la convocazione. 
«E' un motivo di orgoglio - ha detto Vrenna - per noi e per tutta la città di Crotone. E’ la prima volta che il Crotone fornisce dei calciatori alla nazionale maggiore». Bernardeschi, attaccante classe 1994, è alla prima stagione con il Crotone, e finora ha collezionato 24 presenze realizzando ben 8 reti, mettendosi in mostra come giocatore di gran classe, tecnica e con un sinistro magico. Dezi, centrocampista classe 1992, è arrivato nella sessione estiva al Crotone e ad oggi ha collezionato in campionato 24 presenze mettendo a segno anche 3 reti, brillando per tecnica, tenacia e coraggio. 
«Sono molto soddisfatto e orgoglioso - ha dichiarato il presidente Raffaele Vrenna - per la convocazione nella Nazionale di Prandelli dei nostri Bernardeschi e Dezi. E’ una notizia che ci riempie di gioia. Federico e Jacopo, oltre ad essere due talenti calcistici, sono due splendidi ragazzi. Credo che queste convocazioni giungano in un momento molto importante per la nostra società, visti gli ottimi risultati che stiamo ottenendo in questa stagione. La loro convocazione è la ciliegina sulla torta ed è frutto di un lavoro da parte nostra, ma anche di una certa maturità che i ragazzi hanno raggiunto con sacrifici e con molta umiltà».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?