Salta al contenuto principale

Segna il gol decisivo e corre a insultare
i tifosi ospiti - GUARDA LA FOTOSEQUENZA

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CASTIGLIONE COSENTINO (CS) - Era la sfida che apriva la strada alla finale playoff di Seconda Categoria: chi vinceva poteva sperare di conquistare la promozione. In campo, a Castiglione Cosentino, la squadra di casa e il Brutium, la compagine creata dai tifosi del Cosenza. Pari al 90', poi la squadra ospite va in vantaggio nei tempi supplementari, ma viene raggiunta. E a 5' dal termine la rete decisiva per il Castiglione. Solo che la festa di Leonetti, l'autore del gol partita, degenera. E diventa una raffica di insulti per i tifosi del Brutium.

GUARDA LA FOTOSEQUENZA

Leonatti, tra l'altro, proprio nella compagine rossoblù ha militato in passato. E qualche sassolino nella scarpa gli era rimasto. Tanto grosso, però, da indurlo a mostrare il dito medio, a fare gestacci e persino a lanciarsi contro la rete di recinzione. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?