Salta al contenuto principale

Del Piero ricorda Dodò Gabriele
in video al torneo di Libera

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

CROTONE - Le parole di Alessandro Del Piero, calciatore del Sydney ed ex star della Juventus e della nazionale,hanno reso davvero particolare l'edizione 2014 del torneo di calcio a 5 che dal 25 giugno 2010 viene organizzato ogni anno a Crotone in ricordo di Domenico "Dodò" Gabriele, il bambino che il 25 giugno del 2009 fu ucciso mentre si trovava un campo di calcetto a Crotone a causa di un agguato di 'ndrangheta in cui restò ucciso anche Gabriele Marrazzo, vero obiettivo dei killer.

Da quel momento, ogni 25 giugno l’associazione Libera organizza sugli stessi campi in cui Dodò perse la vita un torneo per ricordare la gioia di quel bambino. E lo ha fatto anche quest’anno con un torneo Esordienti organizzato insieme alla Figc di Crotone. Un torneo al quale Alessandro Del Piero, idolo di Dodò Gabriele, ha inviato un videomessaggio rivolto ai genitori del bambino ucciso ed ai ragazzi che hanno partecipato alla manifestazione.

«Vi rivolgo un saluto - ha affermato Del Piero nel videomessaggio - e un grande in bocca al lupo. Prima di tutto volevo salutare Francesca e Giovanni, i genitori di Dodó, che ho avuto il piacere di conoscere grazie a don Ciotti a Torino. Vi abbraccio. È passato tanto tempo peró non mi dimentico di voi. Voglio rivolgere anche un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi che partecipano a questo torneo, che dal 2009 Libera riesce a organizzare. Bravi, complimenti, impegnatevi è siate sempre forti. Giocate per divertirvi e stare bene insieme».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?