Salta al contenuto principale

Calciomercato: al Crotone Ferrari, tris per il Catanzaro
E Cori esalta il Cosenza: «Sognavo questi tifosi»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

Secondo acquisto in due giorni per il Crotone. Dopo Federico Ricci, proveniente dalla Primavera della Roma, chiuso l'affare col Parma con il centrale difensivo Gian Marco Ferrari, lo scorso anno a Gubbio. Non sta di certo a guardare il Catanzaro che, dopo aver dichiarato tramite il tecnico Moriero e il presidente Cosentino che l'obiettivo è la promozione in serie B, mette a segno un tris di acquisti: gli attaccanti Fofana (Lanciano), Silva Reis (Prato) e il centrocampista Maiorano (Messina).

Intanto Cosenza si esalta con Cori, il primo acquisto silano. Punta centrale, classe ’89, lo scorso anno al Venezia in Prima divisione dove ha giocato una prima parte di stagione ad alti livelli, non bene nella seconda. Ha collezionato 22 presenze e segnato 5 reti. Un calciatore capace di fare reparto da solo, ma che ha bisogno di fiducia e continuità per dare il meglio di sé. Il direttore sportivo era sulle sue tracce già da due settimane. «Mi ha voluto fortemente - esordisce il nuovo calciatore rossoblù -, tant’è che tutti i giorni telefonava al mio procuratore. Poi martedì sera, a tarda ora, abbiamo raggiunto l’accordo. Sono contento».

Cori ha incrociato il Cosenza nella stagione 2008-2009, l’ex serie C2: lui giocava con la maglia dell’Isola Liri (25 presenze e 3 reti). «Rimasi colpito dalla tifoseria: ricordo ancora quella invasione di colori rossoblù e di pubblico quando il Cosenza venne a giocare da noi. Per non parlare dello spettacolo visto al San Vito. E in queste ultime due settimane ne ho avuto di tempo per vedere qualcosa su internet. Felicissimo di essere un calciatore del Cosenza, non vedo l’ora di cominciare e abbracciare i miei nuovi tifosi».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?