Salta al contenuto principale

Coppa Italia, turno amaro per le calabresi
Eliminazione per il Catanzaro e il Crotone

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

UNA serata amara per le due calabresi superstiti in Coppa Italia. Sia il Catanzaro che il Crotone, infatti, si vedono sconfitte nelle sfide di Coppa e costrette a tornare a casa chiudendo il proprio percorso nella competizione nazionale- A Terni si chiude l’avventura della squadra giallorossa grazie ad una doppietta del giovane attaccante uruguaiano classe ’93, Avenatti (ex River Plate di Montevideo) per garantire agli umbri il passaggio del turno. Troppo tardi, invece, il gol di Pagano. Poco efficace la manovra del Catanzaro per impensierire gli avversari che, per tutti i novanta minuti, si sono dimostrati più concreti.

Se il Catanzaro ha, in fondo, poco da recriminare visto quello che si è visto in campo, discorso diverso si deve fare per il Crotone che in casa nonostante una buona prova cede il passo alla Casertana che vince ai rigori. I pitagorici ha dimostrato sul campo la loro forza ma la Casertana si è difesa con ordine ripartendo in contropiede. Tuttavia i tempi regolamentare e quelli supplementari non sono sufficienti e si deve andare alla lotteria dei rigori dove la Casertana è stata premiata da una maggiore precisione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?