Salta al contenuto principale

Il Vicenza ripescato in serie B, fuori le calabresi
Parte la Lega Pro: a Catanzaro c'è la Juve Stabia

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 22 secondi

 

IL Vicenza fa festa. La Figc ha scelto i biancorossi come 22esima squadra per la serie B e grande soddisfazione è stata espressa dai dirigenti per una opportunità «che riconsegna al club, alla città e ai suoi tifosi una dimensione calcistica che questa provincia merita di tornare a vivere», si legge in una nota della società.

Un ritorno in B che consente al Club di «riscrivere nuove linee programmatiche e che investe parallelamente la squadra del compito di difendere strenuamente sul campo, mai come ora, il valore di quanto riassegnatoci. Il criterio adottato ai fini del ripescaggio ha premiato la nostra storia e tradizione, il patrimonio del nostro tifo, gli sforzi sempre compiuti per ottemperare agli adempimenti previsti dal sistema delle Licenze Nazionali. Perchè il calcio è uno sport, e nello sport, sul campo, si può anche vincere o perdere. Tuttavia - prosegue la nota - le istituzioni hanno riconosciuto al Vicenza il pieno possesso di quei requisiti che lo vedono parte integrante di questo movimento. Un traguardo accolto con entusiasmo e consapevolezza e che desideriamo condividere con il nostro pubblico, con tutti coloro che, nonostante tutto, non hanno mai mancato in questi anni di sostenere i colori di una autentica passione. Si riparte. Ancora una volta tutti insieme».

E se a Vicenza si festeggia, la Juve Stabia non accetta il verdetto e promette battaglia. E lo fa dopo avere anche pensato di non presentarsi sabato alla partita con il Catanzaro, altra esclusa dal ripescaggio insieme alla Reggina (LEGGI). I campani hanno già annunciato che daranno battaglia sulla esclusione dalla serie B.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?