Salta al contenuto principale

Coppa Italia Dilettanti, si conclude il primo turno
La sorpresa è l’eliminazione del Gallico Catona

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 15 secondi

LA coppa come rodaggio, in vista dell’avvio dei campionati di Eccellenza e Promozione, in programma domenica prossima (ma sabato ci sono già degli anticipi). Il primo turno di Coppa Italia ha intanto confermato che sono diverse le squadre di Eccellenza già in forma e che anche in Promozione ci sono delle compagini che sono partite con il piede giusto. 

STESSO DESTINO – La grossa sorpresa del primo turno è rappresentata dall’eliminazione del GallicoCatona, che non riesce a battere la Villese e per differenza reti dice addio alla manifestazione. La squadra allenata da Ivan Franceschini vede svanire il primo obiettivo e, ironia della sorte, lega il proprio destino a quello del Castrovillari. Le due squadre, seconde nello scorso torneo di Eccellenza, erano state le ultime a scendere in campo in Calabria nella finale play off della passata stagione e adesso salutano anzitempo la compagnia in Coppa Italia. Il riscatto in campionato? 

ANCORA LORO – Nella prima giornata si erano messi in evidenza con una tripletta a testa e stavolta tornano a far parlare di sé. Diego Allegretti, della Vibonese, con due reti, stende il Polistena e sale a quota 5 nella classifica dei bomber di coppa. Naglieri, invece, mette il proprio sigillo nel derby di Roseto Capo Spulico e regala la qualificazione al Trebisacce. 

A VALANGA – Scorpacciata di gol per Acri e Scalea (6), Paolana, Isola Capo Rizzuto e Sambiase (4). Quello dell’Acri è il migliore attacco del primo turno della Coppa Italia, con ben 9 centri all’attivo. 

ENTUSIASMO JONICO – Pubblico delle grandi occasioni nella sfida vinta dal Brancaleone ai danni del Locri. Ai numerosi tifosi di casa, felici per il ritorno in Eccellenza, si accompagna l’entusiasmo dei sostenitori locresi, che aspirano a tornare in alto dopo anni di buio. 

IL BOMBER – Anche stavolta riflettori puntati su uno dei tanti attaccanti di razza che giocano nei Dilettanti. Il primo gol stagionale del Brancaleone è infatti siglato da Giovanni Galletta, capitano e leader della squadra rossoblù, con la quale in carriera, in campionato, ha siglato 190 reti in 370 partite. 

FORFAIT – Niente trasferta a Sersale per la Serrese. La compagine di Serra San Bruno, dopo aver stravinto il campionato di Prima categoria e dopo aver conquistato anche la Coppa Calabria, ha rivoluzionato l’organico, dovendo registrare numerose defezioni. Con la rosa in fase di allestimento, la società ha deciso di disertare la trasferta di coppa. Ma non è stata una scelta azzeccata. 

AGLI OTTAVI – Un plauso per quelle società di Promozione che sono riuscite a passare il turno. Si tratta del Trebisacce, della Cittanovese, della Villese e del San Giuseppe.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?