Salta al contenuto principale

Serie B, il Crotone agguanta il pari all'ultimo
Un rigore di Ciano nega la vittoria al Catania

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

CROTONE - Nella sfida interna contro il Catania i pitagorici vanno sotto e riescono ad ottenere un pareggio solo nei minuti finali grazie ad un rigore messo a segno da Ciano che in questo modo risponde alla rete di Calaiò che aveva portato avanti i siciliani.

Gli ospiti passano in vantaggio al 26esimo minuto grazie al gol etneo concretizzando una buona partenza presentadosi in diverse occasioni nella metà campo dei padroni di casa. Ma prima della rete siciliana è il Crotone però che intorno al 20esimo minuto va vicino al gol con una punizione di De Giorgio. Nella reazione all'offensiva calabrese arriva un calcio d'angolo che Calaiò trasforma nel vantaggio momentaneo. Nel secondo tempo il Crotone scende in campo maggiormente convinto delle proprie potenzialità spingendo con decisione e portando il gioco nella metà campo avversaria fino ad arrivare al pareggio grazie ad un calcio di rigore assegnato al termine di una mischia in area per fallo di Garufi su Padovan. Sul dischetto a tempo ormai scaduto va Ciano che spiazza Anania per il definitivo pari.

TABELLINO 

CROTONE (4-3-3): Caio; Zampano, Claiton, Ferrari, Modesto (32pt Balasa); Maiello, Dezi, Suciu (26st Padovan); Ciano, Beleck, De Giorgio (1st Oduamadi). A disposizione: Baiza, Cremonesi, Galardo, Minotti, Torregrossa, Salzano. All.: Drago 

CATANIA (4-3-3): Anania; Peruzzi, Gyomber, Spolli, Monzon; Jankovic (27’st Almiron), Capuano, Martinho (35st Garufi); Castro, Calaiò, Rosina (41st Sauro). A disposizione: Ficara; Parisi, Escalante, Marcelinho, Leto, Cani. All.: Sannino 

MARCATORI: 26’pt Calaiò (Ca); 46’ st Ciano. Arbitro: Luca Pairetto di Torino 

NOTE: Ammoniti Castro (Ca), Ferrari (Cr), Capuano (Ca), Beleck (Cr), Monzon (Ca), Claiton (Cr), Spolli (Ca), Peruzzi (Ca).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?