Salta al contenuto principale

Lega Pro, il Cosenza stenta ancora: è solo pari
Reggina ko. Domenica il derby del catanzarese

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 45 secondi

PROPRIO non riesce a scuotersi il Cosenza in campionato. Dopo il tonificante successo esterno della coppa italia di Lega Pro, che ha interrotto un digiuno di successi che sul campo del Catanzaro durava 64 anni (LEGGI), torna il grigiume nella sfida interna contro la Paganese. 

L'ILLUSIONE CALDERINI - L'allenatore Cappellacci, che resta sotto esame, aveva deciso di non convocare Manolo Mosciaro, il centravanti e capitano silano: «Sta bene, ma ho deciso di dargli un turno di riposo», aveva detto. Un messaggio che doveva dare la scossa ma che non è servito.

Al San Vito il tridente d'attacco è stato composto da Cori, De Angelis e Alessandro. Al 15' della ripresa, però, la mossa decisiva: fuori De Angelis dentro Calderini, che tre minuti dopo ha segnato sugli sviluppi di un corner battuto da Criaco. Ai silani, però, non è bastato per trovare i tre punti che avrebbero raddoppiato il bottino in classifica: a otto minuti dal termine è arrivato infatti il pareggio ospite con Caccavallo. Delusi i tifosi, che si erano intanto distinti per uno striscione dedicato all'alluvione: "Genova resisti". 

Un altro striscione, invece era dedicato ai rivali del Catanzaro: ricordava l'esultanza del catanzarese Iammello - che fece il gesto dell'aquila dopo un gol al San Vito - ed eleggeva l'attuale tecnico catanzarese a idolo rossoblù

REGGINA SCONFITTA TRA I SASSI - Impegno serale, invece, per la Reggina sul campo del lanciatissimo Matera e gli amaranto alla fine, dalla trasferta lucana tornano a mani vuote: la gara, avvincente, è decisa da un gol di Albadoro al 37' della ripresa. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, l’ha spuntata la squadra biancazzurra con il primo gol materano dell’attaccante proveniente dalla Juve Stabia, mentre Insigne jr, temutissimo è rimasto a secco. 

SOLD OUT AL SANT'IPPOLITO - la sfida di cartello dell'ottava giornata è il terzo derby stagionale. Dopo quello tra Cosenza e Catanzaro e quello tra la Reggina e i silani, al 'D'Ippolito di Lamezia va infatti in scena quello tra Vigor e Catanzaro. Previsto il tutto esaurito sugli spalti. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?