Salta al contenuto principale

Ritardi e irregolarità nei contributi all'Inps
La Reggina sanzionata con 4 punti in meno

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

REGGIO CALABRIA - Pesante sanzione nei confronti della Reggina Calcio da parte del Tribunale Federale Nazionale, presieduto da Salvatore Lo Giudice, che in relazione a delle irregolarità nei pagamenti dei contributi Inps e delle ritenute Irpef relative agli emolumenti dovuti ai propri tesserati ha inflitto alla Reggina (che attualmente milita nella Lega Pro, girone C) la penalizzazione di 4 punti in classifica da scontare già nel corso di questo campionato.

Inoltre, il tribunale federale ha sanzionato con 6 mesi di inibizione l'amministratore unico e legale rappresentante della società Giuseppe Ranieri per la stessa ragione. 

Alla luce della sanzione la classifica del Girone C di Lega Pro, che oltre alla Reggina vede giocare anche Catanzaro, Cosenza e Vigor Lamezia, diventa la seguente:

Benevento, Salernitana 19 punti;
Casertana, Catanzaro 17;
Juve Stabia, Lupa Roma 16;
Vigor Lamezia, Lecce, Matera 15;
Foggia 13;
Messina 11;
Barletta 8;
Ischia, Savoia, Cosenza, Melfi 7;
Paganese, Martina Franca 6;
Reggina 5;
Aversa Normanna 4. 

Foggia 1 punto di penalizzazione Reggina 4 punti di penalizzazione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?