Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

COSENZA – Il Cosenza continua la sua risalita in classifica e porta a tre la miniscia di risultati utili consecutivi nel campionato di Lega Pro. A farne le spese è l’Ischia, che rimedia al San Vito una sconfitta per 3-1. Per i silani sono 3 punti che si aggiungono ai 4 conquistati nelle ultime due gare. E soprattutto sembra definitivamente alle spalle il tabù del San Vito: dopo il cambio d’allenatore, con l’arrivo di Roselli al posto di Cappellacci, la squadra rossoblù ha conquistato due vittorie in altrettante partite.

Eppure la sfida tra Cosenza e Ischia sembrava sorridere alla squadra ospite, passata in vantaggio all’8′ con una rete messa a segno da Wagner. Al 21′ il pareggio di Magli, poi nella ripresa i calabresi hanno dilagato: in rete Calderini al 14′, terzo gol di Tortolano al 34′. L’Ischia era rimasta in dieci uomini al 25′ per l’espulsione di Rainone.

La vittoria del Cosenza è l’unica che si è registrata nel fine settimana delle squadre calabresi dei campionati professionistici. Tutte le altre gare si sono giocate al sabato

LEGGI: LE PARTITE DI CROTONE, CATANZARO, VIGOR E REGGINA

In serie B il Crotone ha subito in casa quattro gol da Modena. In Lega Pro, pari in extremis per il Catanzaro a Messina, in una partita segnata dalla surreale odissea dei tifosi calabresi, che non hanno trovato bus per accompagnarli allo stadio (LEGGI). Impegnate negli anticipi del sabato anche la Vigor Lamezia, sconfitta sul campo della Paganese, e la Reggina ha subito sotto di due gol al Granillo contro il Benevento.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •