Salta al contenuto principale

Il pilota calabrese Antonio Fuoco conquista

sotto la pioggia la gara di Gp3 a Silverstone

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

COSENZA - Meritata vittoria per il portacolori dell’Aci team Italia Antonio Fuoco, originario della provincia di Cosenza, nella seconda frazione della GP3 Series disputata sul tracciato di Silverstone.

La pista, resa insidiosa da alcuni scrosci di pioggia, ha esaltato le doti di guida dell’alfiere del team Trident che, dopo essere scattato dalla sesta posizioni in griglia, grazie ad un’impressionante serie di sorpassi è riuscito a conquistare la leadership della corsa. Con i punti conquistati il pilota calabrese rafforza la sua terza posizione in graduatoria generale, dove quattordici lunghezze lo separano dal leader Charles Leclerc, che ha scavalcato di quattro punti Alex Albon. Alle spalle di Antonio Fuoco hanno chiuso lo spagnolo Alex Palou della Campos Racing e lo stesso Charles Leclerc, pilota della Art Grand Prix.

GUARDA LE FOTO DI ANTONIO FUOCO SULLA FERRARI DI FORMULA 1

 

Il finale gara è stato confusionario dal momento che i commissari hanno erroneamente sventolato la bandiera a scacchi con un giro di anticipo. "E' stata una corsa davvero avvincente, disputata in condizioni di tenuta molto critiche!" - ha raccontato il vincitore italiano sul podio - "Insieme al Team Trident abbiamo svolto un ottimo lavoro e meritato questo risultato, che ci mette nelle condizioni di lanciare la sfida ai nostri rivali nelle prossime tappe di campionato. Sul finale, la tenuta era davvero compromessa, ma non ho commesso errori ed è arrivato questo importante successo".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?