Salta al contenuto principale

Lega Pro: il Catanzaro vince, Cosenza straripa

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 41 secondi

COSENZA - Sei gol allo stadio "Gigi Marulla". Fanno festa i tifosi del Cosenza contro l'Ischia sulla quale si è abbattuto un vero e proprio ciclone rossoblù. Partita già chiusa nel primo tempo con la doppietta di La Mantia (8' e 41') inframezzata dalla rete di Caccetta (31'). Nella ripresa stessa musica. Il Cosenza segna due volte con Arrighini in un minuto (al 54' e al 55') e Cavallaro chiude il conto al 58'. Per l'Ischia il gol della bandiera di Rubino al 71'.

Il Catanzaro invece batte il Melfi per 1-0 con rete segnata da Razzitti al 18' nella ripresa. Nella gara che ha sancito la permanenza matematica del Catanzaro in Lega Pro, tanta festa sugli spalti con i tifosi che hanno colorato il "Ceravolo" stimolati anche dall'ingresso a un euro in tutti i settori dello stadio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?