Salta al contenuto principale

Vibonese, un’altra decisione sfavorevole: dal Coni arriva la sospensiva

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Tifosi della Vibonese
Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

ROBERTO SAVERINO

Giornalista pubblicista, scrive per il Quotidiano dal luglio del 1998, occupandosi prettamente di calcio dilettantistico.

VIBO VALENTIA - Con una nota pubblicata poco fa sul proprio sito ufficiale, il Collegio di garanzia del Coni ha concesso la sospensiva richiesta da Figc e Lega Pro contro la sentenza della Caf che, di fatto, imponeva la riammissione della Vibonese in terza serie nazionale.

"Il presidente del Collegio di Garanzia, Franco Frattini, ha emanato un decreto in merito al ricorso presentato dalla FIGC contro la Vibonese Calcio – si legge nel comunicato - con il quale impregiudicata ogni ulteriore decisione sul rito e sul merito, ha sospeso l'esecutorietà della sentenza della CFA appellata fino alla data della discussione collegiale, da fissarsi con abbreviazione dei termini ai sensi del vigente Codice di Giustizia Sportiva, ritenuto che le implicazioni derivanti dalla immediata esecuzione della sentenza impugnata, anche con ripercussioni su altre squadre estranee al contenzioso in esame, sarebbero tali da imporre a FIGC e LND significative modifiche ai calendari ancor prima di conoscere l'esito definitivo della controversia, che solo il Collegio di Garanzia a Sezioni Unite potrà stabilire".

Si resta in attesa di capire se la Vibonese dovrà subito scendere in campo nel torneo di Serie D e quando verrà discusso il ricorso. L’estate della squadra rossoblù continua ad essere lunghissima e ricca di delusioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?