Salta al contenuto principale

Serie B, il Crotone sconfitto in casa dal Verona

Per il Cosenza pari nella prima gara al "Marulla"

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
I tifosi del Crotone
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 38 secondi

CROTONE - Il Verona espugna lo Scida con merito, grazie ad una prova di grande compattezza e qualità. Il vantaggio per la squadra di Grosso matura al 14' in occasione di una delle tante palle perse dal Crotone a centrocampo.

L’azione si sviluppa in velocità sulla destra e si conclude a sinistra, dove Henderson si fa trovare pronto sul secondo palo per il tap in vincente. Il Crotone risponde con Nalini, che conclude sull'esterno della rete. Ma è Tupta a fallire il colpo del ko quando, dopo aver preso d’infilata la difesa avversaria, conclude a lato a tu per tu con Festa.

Al 29' Silvestri vola a mettere mette in angolo il colpo di testa da vicinissimo di Faraoni, ma a chiusura del primo tempo l'impressione è che il Verona il vantaggio lo meriti tutto. E il raddoppio arriva al 12' della ripresa, quando Tupta se ne va velocissimo in contropiede, e dopo aver colpito la base del palo riprende la palla e la offre a Colombatto che piazza alle spalle di Festa.

Nel finale Firenze accorcia le distanze con un gran destro a giro sotto il sette. Il Crotone chiude all’arrembaggio, ma non basta. Tre punti d'oro per il Verona che sale a 10 punti ed è al comando da solo, la squadra di Stroppa resta ferma a 6.

In serata, finisce 1-1, col Livorno, la prima partita in casa del Cosenza in serie B dopo la sconfitta a tavolino rimediata nel primo turno per l’impraticabilità del campo. I «lupi» vanno in vantaggio con un goal di Gennaro Tutino al 35' del primo tempo, che già al 13' si rende pericoloso con un tiro dal limite dell’area di rigore. Diverse le azioni dei rossoblù che hanno giocato meglio nel primo tempo, mentre nel secondo hanno arrancato.

Il Livorno trova spazio nella difesa del Cosenza e al '39 pareggia con un tiro di Giannetti. Dodicimila circa, i tifosi che hanno sostenuto la squadra di casa. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?