Prezioso Vibonese esulta dopo il gol alla Casertana

Tempo di lettura 2 Minuti

Undici società di Lega Pro sono state punite con punti di penalizzazione, da scontarsi nella corrente stagione, da parte del Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare, a seguito di violazioni Covisoc.

Prosciolto invece il Lecce in Serie B. Nella terza serie nazionale sono addirittura 11 i punti di penalizzazione per la Lucchese (girone A), che scivola così in ultima posizione, mentre sono sei le squadre penalizzate che partecipano al girone C di Serie C e fra queste c’è anche il Rende. Quindi ecco 8 di penalizzazione per il Matera, 3 per il Cuneo, 2 per il Monopoli e 1 per Siracusa, Juve Stabia, Pro Piacenza, Rende, Trapani, Triestina e Arzachena. Sono state quindi inflitte delle ammende e delle squalifiche anche ai rispettivi dirigenti: 6 mesi di stop per Fabio Coscarella, presidente del Rende.

Questa la nuova classifica:

 Penalizzate, pertanto, le prime tre della classifica, dove spiccano, comunque, il terzo posto del Rende, reduce dal successo con il Francavilla, e la quarta posizione della Vibonese, in grado di bloccare fuori casa la Casertana con la prima rete stagionale di Mario Prezioso. Per i rossoblù di Orlandi e per i biancorossi di Modesto un ottimo avvio di stagione. Intanto la Viterbese si appresta a debuttare, finalmente, dopo una lunga attesa, mentre a Siracusa si registrano le dimissioni del tecnico Pagana.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •