X

Renato Mancini nuovo allenatore del Sersale

Tempo di lettura 2 Minuti

Era nell’aria, adesso è ufficiale. A Sersale torna il tecnico del Triplete. A Renato Mancini è infatti legata la stagione più bella della storia del calcio giallorosso, quella edizione 2015/16.

In quella annata straordinaria il Sersale vinse il torneo di Eccellenza e non solo, perché riuscì ad aggiudicarsi anche la Coppa Italia e la Supercoppa. Il tutto offrendo un gran bel calcio. Un tris di successi che mandò in orbita la tifoseria e la dirigenza presieduta da Ettore Gallo.

Il presidente giallorosso, dopo la partenza di Morelli verso la Promosport, è così andato sul sicuro, richiamando un tecnico particolarmente apprezzato nell’ambiente, anche se la successiva stagione di Serie D si rivelò amara di soddisfazioni.

Il rapporto fra Mancini e il Sersale si concluse infatti dopo 16 giornate, con nessuna vittoria all’attivo per i giallorossi, a fine stagioni retrocessi in Eccellenza.

Arrivato a Sersale nella stagione 2013/14, a campionato in corso, Renato Mancini è rimasto sulla panchina giallorossa per tre stagioni e mezza. Al suo attivo, con il Sersale, ci sono 89 gare di campionato.

Prima e dopo la parentesi di Sersale, il neo tecnico giallorosso, che ha iniziato ad allenare nel Settore giovanile della Vibonese, ha diretto Sambiase, Acri e Isola Capo Rizzuto.

Quella di Renato Mancini è la quinta panchina del torneo di Eccellenza 2020/21 ad essere occupata. Lo Scalea ha confermato Gregorace, il Locri ha annunciato Caridi, la Stilese si è affidata a Panarello e la Morrone ha scelto Infusino.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares