X
<
>

Un incontro tra Corigliano e Roccella

Tempo di lettura < 1 minuto

Un altro ribaltone, per un’estate veramente ricca di colpi di scena. La Corte Federale d’Appello ha annullato la sentenza del Tribunale Federale Nazionale con la quale si disponeva la penalizzazione di un punto in classifica del Roccella.

Una decisione, questa, che aveva comportato la retrocessione della squadra reggina in Eccellenza, a beneficio del Corigliano, a sua volta riportato così in Serie D. La Corte Federale D’Appello ha riconosciuto come valido il reclamo promosso dal Roccella e dal suo legale Vincenzo Bombardieri e per adesso ha pubblicato solo il dispositivo, per cui si resta in attesa delle motivazioni.

Ciò significa, comunque, che il Roccella torna così in Serie D, mentre per il Corigliano si spalancano le porte dell’Eccellenza, ma la battaglia legale continuerà e c’è il rischio di un blocco dei campionati, perché il Corigliano ha preannunciato ricorso.

Il patron del club cosentino, Mauro Nucaro, sul proprio profilo Facebook, ha dichiarato quanto segue: «Ci rivolgeremo al Coni, faremo denuncia alla Covisoc e alla procura ordinaria. Noi non cediamo di un millimetro. I documenti adesso verranno portati non solo ai tribunali sportivi».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares