X
<
>

Nel girone I di Serie D ci sono da recuperare ancora nove partite

Tempo di lettura < 1 minuto

Dal 27 settembre del 2020 al 10 luglio del 2021. È la durata, infinita, del campionato di Serie D, salvo, ovviamente, eventuali e malaugurati imprevisti. Ci sono ancora 9 gare da recuperare e a queste vanno aggiunte le due semifinali e la finale dei play off.

Un focolaio all’interno del gruppo squadra del Marina di Ragusa ha comportato il rinvio delle partite decisive per la promozione e per stabilire la seconda retrocessione (in quest’ultimo caso sono invischiate le calabresi Rende e Cittanova).

Da parte della Lnd ecco l’individuazione di nuove date: mercoledì 30 giugno si disputeranno le partite della 33ª giornata e sabato 3 luglio si completerà l’ultimo turno, mentre mercoledì 7 luglio avranno luogo le semifinali play off (in campo ci sarà il San Luca, in trasferta contro la Gelbison) e sabato 10 luglio la finalissima.

In una annata giocata in piena pandemia, gli effetti del covid hanno inevitabilmente allungato i tempi, con ben 51 gare rinviate. Fatto sta che tante squadre sono rimaste in campo praticamente per quasi un anno intero.

A luglio non si era mai giocato. Una stagione lunghissima, con tante decisioni discutibili prese dai vertici del calcio nazionale, con i Dilettanti costretti ad adeguarsi. Si giocherà alle 17, ma se dovesse continuare questa afa di caldo, il posticipo dell’orario servirà veramente a poco.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA