Salta al contenuto principale

Dirty Soccer, sentenza del tribunale federale
Penalizzazione di 2 punti per la  Vigor Lamezia

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

ROMA - Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Sergio Artico ha ufficializzato la propria sentenza relativa al procedimento istruito dalla Procura Federale sulla base dell’attività istruttoria avviata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catanzaro nell'ambito dell'operazione Dirty Soccer (LEGGI LE RICHIESTE DELL'ACCUSA).

Il Tribunale ha inflitto punti di penalizzazione da scontarsi nella corrente stagione sportiva nei confronti di 12 società: Akragas (3), Aurora Pro Patria (7), Comprensorio Montalto (6), Frattese (1), L’Aquila (13), Neapolis (22), Puteolana (4), Santarcangelo (6), Savona (2), Sorrento (4), Sef Torres (4), Vigor Lamezia (2).

Sono state, invece, prosciolte le società Aversa Normanna, Cremonese, Due Torri, Fidelis Andria, Grosseto, Livorno, Monopoli, Pavia, Prato, Scafatese, Tuttocuoio e San Miniato. Sono state inoltre comminate ammende nei confronti di società e inibizioni e squalifiche nei confronti dei singoli tesserati.

Stralciata la posizione di Massimiliano Carluccio, della società Barletta e dell’Aurora Pro Patria limitatamente alla posizione di Carluccio; dichiarato il difetto di giurisdizione nei confronti di Alessandro Magni; rimessi alla Procura Federale gli atti relativi a Gianmarco Ingrosso.

Comminate, inoltre, sazioni ai Tesserati:

  • Felice Bellini: in continuazione, inibizione a svolgere qualsiasi attività nell’ambito della FIGC per mesi 9, e ammenda di € 10.000,00;
  • Domenico Giampà: squalifica di mesi 6, e ammenda di €. 30.000,00;
  • Pietro Iannazzo: inibizione a svolgere qualsiasi attività nell’ambito della FIGC di anni 3 e mesi 6, e ammenda di € 50.000,00;
  • Fabrizio Maglia: in continuazione inibizione a svolgere qualsiasi attività nell’ambito della FIGC di mesi 6, e ammenda di € 10.000,00 in continuazione;
  • Armando Ortoli: inibizione a svolgere qualsiasi attività nell’ambito della FIGC a mesi 6, e ammenda di € 30.000,00;
  • Giuseppe Cosentino: prosciolto;

Alle Società:

  • CATANZARO CALCIO 2011 Srl: ammenda di € 10.000,00;
  • HINTERREGGIO CALCIO Srl: ammenda di € 3.000,00;
  • VIGOR LAMEZIA Srl: 2 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella stagione sportiva 2015-2016 e ammenda di € 10.000,00

Questa le nuova classifica che riguarda le squadre calabresi dopo le penalizzazioni inflitte dal Tfn:

LEGA PRO GIRONE C: Casertana 39 punti; Foggia 37; Benevento 36; Lecce 35; Cosenza 34; Matera, Messina 29; Fidelis Andria, Paganese 25; Catanzaro 24; Catania, Juve Stabia 23; Monopoli 20; Akragas, Melfi 19; Ischia 17; Martina Franca 12; Lupa Ca.Romani 8.

Benevento, Lupa Ca.Romani, Martina Franca, Paganese 1 punto di penalizzazione Matera 2 punti di penalizzazione Akragas 3 punti di penalizzazione Ischia 4 punti di penalizzazione Catania 10 punti di penalizzazione

SERIE D GIRONE I: Frattese 47 punti; Cavese 46; Siracusa 42; Reggio Calabria 35; Aversa Normanna, Leonfortese, Sarnese 33; Noto 31; Due Torri, Vibonese 30; Gragnano, Palmese 28; Marsala 27; Agropoli, Roccella 25; Rende 24; Gelbison 22; Scordia 17; Vigor Lamezia 14.

Frattese 1 punto di penalizzazione Aversa Normanna 2 punti di penalizzazione Vigor Lamezia 3 punti di penalizzazione 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?