Salta al contenuto principale

Disordini durante la partita tra Acri e Castrovillari
Lancio di oggetti tra tifosi nella gara di Eccellenza

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

ACRI - Alcuni tifosi all'interno del terreno di gioco dello stadio di Acri, il “Pasquale Castrovillari” (ironia della sorte!) mentre lanciano oggetti e pietre verso un altro settore della stessa struttura, dove sono sistemati i sostenitori avversari. Naturalmente ricambiati nel gesto. Ieri era in programma un derby molto sentito, quello tra Acri e Castrovillari appunto, terminato sul risultato di parità (1-1).

Una rivalità accesissima, quella tra i fan delle due squadre (entrambe con i colori sociali rossoneri), che non perde occasione di manifestarsi con i soliti sfottò, i rituali cori contro e, in passato, anche con qualche fatto che nulla a che fare con lo sport. E anche ieri si sono viste scene per nulla edificanti. Ad iniziare da quelle presenti nel filmato stesso, ma le cronache, come riportato proprio oggi sull'edizione cartacea del nostro giornale, parlano anche di contatti tra le opposte fazioni avvenuti all'esterno della struttura, con danni seri riportati da alcune autovetture parcheggiate all'esterno dello stadio. In queste ore le forze dell'ordine stanno verificando le rispettive responsabilità, anche se ieri la società del Castrovillari, in un comunicato, ha chiesto delucidazioni in merito alla gestione dell'ordine pubblico all'interno della struttura.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?