Salta al contenuto principale

Volley, conto alla rovescia per le finali nazionali femminili

Le Under 18 saranno protagoniste a Vibo e Pizzo

Calabria
Chiudi

Il palazzetto della Tonno Callipo

Apri
Didascalia Foto: 
Il palazzetto di Vibo
Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

VIBO VALENTIA - É partito ufficialmente il countdown per le Finali Nazionali Under 18 Femminile di volley che si terranno dal 4 al 9 giugno a Vibo Valentia e a Pizzo. Con un bellissimo spot la Fipav Calabria ha voluto chiamare a raccolta il pubblico, non solo locale, ma anche nazionale, invitando tutti a venire ad assistere al grande spettacolo del volley giovanile scoprendo però anche le bellezze paesaggistiche dei luoghi ospitanti.

Il video, infatti, che ha come protagoniste alcune giovani atlete della Todo Sport, una delle società che sta supportando la Federazione nella parte organizzativa dell’incontro, è stato girato tra il lungomare di Pizzo ed alcuni scorci di Vibo Valentia. Una bella immagine giovanile, positiva e sportiva quella che ne esce fuori, accompagnata dal messaggio «Venite a trovarci! Venite ad ammirare un grande evento sportivo, venite ad ammirare il nostro mare, il nostro centro storico, i nostri vicoli, la nostra enogastronomia, la nostra ospitalità».

Un connubio, dunque, tra sport e territorio, tra collina e mare, che la federazione ha scelto di valorizzare decidendo di spostare anche un girone delle finali nel palazzetto di Pizzo, che va ad aggiungersi alle tre strutture della città capoluogo di provincia già impegnate.

Saranno 450 le atlete provenienti da tutta Italia accompagnate da circa 800 tecnici e dirigenti, ai quali sicuramente si affiancheranno genitori ed appassionati. Un inizio giugno che vedrà quindi Vibo Valentia indubbia protagonista del volley a livello nazionale, per una volta però nell’inedito, per la città, campo femminile.

Un appuntamento che è motivo di soddisfazione per il presidente della Fipav Calabria Carmelo Sestito: «Non eravamo mai riusciti ancora a far disputare qui una finale nazionale. Vibo è una città con una solida cultura sportiva e pallavolistica, una piccola città, ma ben dotata sia dal punto di vista dell'impiantistica sportiva indoor, sia dal punto di vista della ricettività rispetto ad altre città calabresi. Siamo veramente soddisfatti dell'obiettivo raggiunto perché ripaga il duro ed intenso lavoro svolto in questi anni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?