X

Tempo di lettura < 1 minuto

NICOTERA (VIBO VALENTIA) – Ammonta a circa 2.000 uro l’entità del bottino preso da tre malviventi entrati in azione questa sera presso un supermarket alla Marina. La rapina si è verificata dopo le 20 quando all’interno del locale, il Sidis precisamente, c’era ancora qualche avventore oltre, ovviamente, i dipendenti.

I tre sono arrivati a bordo di un’autovettura, tutti col volto travisato, uno dei quali armato di pistola. Immediatamente si sono fatti consegnare il denaro contenuto nelle casse per un ammontare, come detto, che si aggira sui 2.000 euro. Non contenti hanno preso anche la borsa ad una delle cassiere Tutta l’azione è durata circa un minuto che per i presenti è sembrato interminabile.

Una volta preso il contante i tre sono rapidamente saliti a bordo dell’automobile abbandonando il centro abitato e dirigendosi verosimilmente verso la piana di Rosarno, distante appena pochi chilometri. Sono stati i dipendenti dell’attività commerciale a far scattare l’allarme con una chiamata alla centrale di carabinieri.

Dalla stazione di Nicotera città sono arrivate in pochi minuti le “gazzelle”, alcune si sono dirette verso il Sidis le altre si sono messe alla ricerca dei rapinatori informando i colleghi rosarnesi nel tentativo di intercettare l’autovettura.

Le operazioni, condotte dal maresciallo Sorrentino e al capitano Nicola Alimonda, comandante della compagnia di Tropea, si baseranno anche sulla visione dei filmati delle telecamere del locale e di quelle delle attività e delle abitazioni vicine visto che al momento manca un servizio di sorveglianza cittadino.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares