X

Il furto di un'autovettura

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Ladri di auto in azione nella notte tra venerdì e sabato in alcuni centri della provincia di Vibo. Da Tropea a Vibo Marina, a Pizzo. E l’obiettivo, il più delle volte centrato, sono state le Fiat 500. Agili, scattanti e facilmente individuabili in giro vista la loro diffusione.

E così il raid – che al momento non è dato sapere se coordinato da un’unica mente oppure messo in atto da più bande -, secondo quanto potuto apprendere da fonti investigative, avrebbe fatto man bassa delle utilitarie. Emblematico l’episodio di Pizzo dove il ladro è stato immortalato dalle telecamere di sorveglianza di un locale.

Intorno alle 3.45 si vede infatti una vettura transitare nel luogo in cui è parcheggiata la vettura di proprietà di una ragazza; la si nota quindi allontanarsi, magari si trattava di un giro di ricognizione, fin quando, pochi secondi dopo poco appare un individuo a piedi che, avvicinatosi alla 500, si mette ad armeggiare con un oggetto fino a riuscire ad aprire lo sportello, mettere in moto e allontanarsi rapidamente. Tutta l’operazione stupisce per la tempistica: circa 4 minuti.

L’indomani mattina la scoperta della proprietaria che ha presentato denuncia presso la Stazione Carabinieri della città, così come diversi altri vittime del medesimo danno negli altri centri della provincia.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares