X

Tempo di lettura < 1 minuto

La banda ha bloccato l’automezzo durante il servizio di raccolta e, dopo avere fatto scendere gli operai, lo ha incendiato con liquido infiammabile

di GIANLUCA PRESTIA

VIBO VALENTIA – Grave attentato poco prima della mezzanotte di ieri in via Giovanni XXIII, nel quartiere Affaccio, in pieno centro quando alcune persone incappucciate ed armate hanno bloccato un autocompattatore della ditta che si occupa della raccolta rifiuti in città, la Ased, facendo scendere il conducente. A quel punto avrebbero tirato fuori del liquido infiammabile cospargendo il mezzo e dandogli fuoco.

Sul posto è intervenuta la Polizia che ha allertato i vigili del fuoco, giunti dal comando che dista appena qualche decina di metri, per spegnere le fiamme. Le indagini sono dirette dalla Squadra Mobile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares