X

Tempo di lettura < 1 minuto

Secondo gli accertamenti dei carabinieri all’incidente avrebbero contribuito anche le pessime condizioni della strada oltre all’alta velocità

di NICOLA PIRONE

VIBO VALENTIA – Incidente mortale stamattina intorno alle 6.30, un incidente stradale si è verificato lungo la strada provinciale 63 che collega Vazzano a Vallelonga.

All’interno dell’auto, una Lancia Ypsilon, viaggiavano tre persone, tra le quali un uomo di 40 anni che è stato sbalzato fuori dal mezzo ed è morto sul colpo. La vittima è Antonio Scrugli, mentre gli altri due, di 18 e 24 anni, hanno riportato lievi ferite e si trovano ricoverati all’ospedale di Vibo. Tutti e tre di stavano recando a Chiaravalle per visionare un allevamento.

Da una prima ricostruzione pare che l’auto sia sbandata per via del manto stradale che in quel tratto non è uniforme. Sul posto carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, agli ordini del capitano Mattia Ivano Losciale, i colleghi di Vazzano e vigili del fuoco per ricostruire la dinamica di questo ennesimo incidente mortale e verificare eventuali responsabilità da parte degli enti coinvolti nella manutenzione.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares