X

Una pattuglia dei carabinieri

Tempo di lettura 2 Minuti

RICADI (VIBO VALENTIA) – L’auto gli è passata di sopra con le ruote provocandogli lesioni interne molto serie. Dopo due ore di agonia è deceduto per arresto cardiaco. Il conducente di quella vettura che l’ha praticamente messo sotto adesso è attivamente ricercato dai carabinieri della Stazione di Spilinga e della Compagnia di Tropea.

La vittima si chiamava Gaetano Fazzari, 75 anni. Intorno alle 18, all’uscita di un bar del paese del comprensorio di Capo Vaticano, è stato letteralmente travolto da una Fiat Punto di colore scuro le cui ruote, secondo quanto riferito da fonti mediche del presidio ospedaliero del capoluogo di provincia, hanno messo sotto l’anziano.

La scena è stata notata da alcune persone che hanno visto il conducente della macchina allontanarsi rapidamente dal luogo dell’impatto probabilmente preso dalla paura. Immediati i soccorsi con l’arrivo di un’ambulanza del 118 che ha trasferito il malcapitato al presidio ospedaliero i Vibo dove l’équipe coordinata dal dirigente Vincenzo Natale ha provveduto ad eseguire i primi accertamenti evidenziando la presenza di gravi lesioni interne dovute a schiacciamento causato dal passaggio delle ruote nella zona dell’addome.

La prognosi per il 75enne è stata subito riservata e verso le 20 il decesso. Le indagini sono coordinate dal capitano Dario Solito, comandante della Compagnia carabinieri di Tropea, che ha disposto le operazioni di ricerca della vettura. Operazioni che si sono rivelate particolarmente ardue a causa della scarsa visibilità del luogo dovuto al buio. Ciò nonostante, gli inquirenti pare abbiano raccolto sufficienti elementi per seguire una determinata pista che potrebbe presto portare ad individuare il pirata della strada.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares