Tempo di lettura < 1 minuto

MILETO (VIBO VALENTIA) – Torna in azione il racket dei danneggiamenti e delle intimidazione nella città normanna. Nel corso della notte, infatti, persone non identificate hanno dato alle fiamme un capannone agricolo utilizzato anche per il ricovero di animali.

Dopo avere tagliato un lucchetto gli ignoti si sono introdotti all’interno della struttura ubicata in una zona di campagna della frazione Comparni appiccando il fuoco.

Una volta scattato l’allarme solo l’intervento di mezzi e uomini dei vigili del fuoco ha permesso di portare in salvo diversi capi di bestiame presenti all’interno della struttura dell’ampiezza di circa 60 metri quadri, impedendo che le fiamme si propagassero anche alle altre strutture adiacenti. In corso la quantificazione dei danni.

Sull’accaduto hanno avviato le indagini i carabinieri della locale stazione che rispondo agli ordini del maresciallo Alessandro Demuro. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •