Una pattuglia dei carabinieri

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – Nottata movimentata per i carabinieri di Briatico e del Norm di Vibo. Poco dopo le 23 all’utenza di emergenza 112 dell’arma è giunta infatti una telefonata che segnalava la presenza di un cittadino straniero con un’ascia in mano che passeggiava per le strade della Frazione di San Costantino di Briatico.

Immediatamente sul posto sono giunti gli uomini al comando del tenente Luca Domizi e del maresciallo Marco Albano i quali, dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni passanti, hanno passato al setaccio l’intero borgo fino ad individuare il soggetto segnalato.

L’uomo, cittadino marocchino residente a Briatico da anni, I.E.D., 46 anni, è stato trovato seduto nei pressi della propria autovettura in evidente stato confusionale, verosimilmente determinato dall’abuso di alcool, con un’ascia di 50 cm nelle sue disponibilità. I militari, dopo aver attentamente valutato la situazione, sono riusciti a farsi consegnare l’arma assicurando il soggetto.

Quest’ultimo, dopo essere stato condotto presso gli uffici del Comando Provinciale dei Carabinieri di Vibo Valentia, è stato denunciato, e l’arma sequestrata. Il soggetto, con vari precedenti di polizia, era già noto ai militari in quanto già segnalato altre volte per reati contro la persona e contro il patrimonio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •