La Stazione carabinieri di Pizzo

Tempo di lettura < 1 minuto

PIZZO (VIBO VALENTIA) – Una vicenda così singolare da non sembrare vera, eppure avvenuta negli scorsi giorni a Pizzo. L’auto dei vigili urbani, parcheggiata sotto il comando adiacente al Comune, è stata sottoposta al sequestro da parte dei carabinieri di Pizzo guidati dal maresciallo Carmine Cesa.

I militari, infatti, hanno eseguito un controllo ed hanno riscontrato che l’auto era sprovvista di tagliando assicurativo. E’ scattato così il sequestro amministrativo in quanto la vettura si trovava a sostare in un’area pubblica.

La macchina in questione è la Fiat Doblò equipaggiata per il trasporto dei disabili e che i vigili urbani usano dopo il furto della Fiat Panda avvenuto a settembre 2017, in alternativa all’altra auto in dotazione, una vecchia Fiat Punto.

Insomma un altro problema che si va ad inserire nel già problematico comparto della polizia municipale napitina, sotto organico e che fra qualche giorno avrà il nuovo comandante grazie ad un accordo tra l’amministrazione comunale pizzitana e quella di Francavilla.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •