L'area sequestrata dalla guardia costiera

Tempo di lettura < 1 minuto

PIZZO (VIBO VALENTIA) – La guardia costiera ha scoperto e sequestrato a Pizzo un’area demaniale marittima di circa mille metri quadrati utilizzata come discarica abusiva. All’interno dell’area, situata a pochi metri dal mare in località Riviera Prangi, sono stati abbandonati in modo incontrollato rifiuti appartenenti ad alcune classi e tipologie pericolose per la salubrità ambientale e per i delicati equilibri eco-sistemici come materiale plastico, scarti di lavorazione dell’edilizia ed elettrodomestici usati.

La guardia costiera ha interessato l’Amministrazione comunale di Pizzo che è intervenuta con proprio personale per l’attuazione di tutti gli atti necessari alle operazioni di bonifica dell’area con l’obiettivo di di evitare ulteriori danni all’ambiente.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •