Tempo di lettura 2 Minuti

PRIMA la lite e poi il ferimento. E adesso la caccia all’autore del gesto rivolto contro A.C., 50 anni, di Mileto. L’episodio si è verificato questa sera, poco dopo le 19 in pieno centro a Mileto (e non come inizialmente riportato nella frazione Paravati). In base a quanto è stato possibile apprendere, la vittima – che ha riportato un taglio al ginocchio sinistro e all’ascella destra – ha avuto una lite con il suo aggressore, pare un soggetto anziano, al culmine della quale quest’ultimo ha impugnato un coltello sferrando alcuni fendenti all’indirizzo del 50enne, due dei quali sono andati, come detto a segno. Immediato l’allarme con una telefonata alla sala operativa del 118 che ha inviato immediatamente sul posto un proprio mezzo a bordo del quale il ferito è stato condotto in pronto soccorso, all’ospedale “Jazzolino” dove l’équipe coordinata dal dirigente Vincenzo Natale ha provveduto a suturare i tagli. Il 50enne, per sua fortuna, non sarebbe in pericolo di vita anche se, come da prassi, resterà in osservazione per le prossime ore.

Contestualmente, i carabinieri della Stazione di Mileto, del Nucleo operativo e della Compagnia di Vibo Valentia, agli ordini del capitano Gianfranco Pino, hanno avviato le ricerche dell’anziano predisponendo una serie di posti di controllo e perquisizioni domiciliari. Le ricerche sono andate avanti per ore e l’individuazione del feritore dovrebbe essere ormai questione di tempo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •