Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 1 minuto

PIZZO – L’incubo è finito, Paola Liotta è stata ritrovata poco fa alla stazione termini di Roma. Ad accorgersi di lei gli agenti della polizia ferroviaria, che hanno visto la donna in stato confusionale aggirarsi per la stazione ripetendo la volontà di tornare a casa.

La famiglia e l’intera comunità pizzitana possono così tirare un sospiro di sollievo per le sorti della 37enne che domenica sera si era allontanata da casa senza lasciare traccia (LEGGI LA NOTIZIA). Lunedì aveva chiamato la famiglia per dire che stava bene, ma non aveva dato indicazioni sul luogo in cui si era rifugiata. Già ieri erano arrivate delle segnalazioni che la voleva alla stazione Termini di Roma; evidentemente Paola non si è mossa da lì nelle ultime 24h, in uno scalo ferroviario nel quale ogni giorno passano all’incirca 480.000 persone.

A gioire su Facebook anche don Pasquale Rosano, il parroco di San Giorgio, che aveva lanciato un appello attraverso i social per mobilitare più persone possibili alla ricerca di Paola: «la nostra Paola presto tornerà a casa. Un grazie veramente a tutti voi che avete mostrato tanto interesse per la nostra Paola da tante zone dell’Italia».