X
<
>

Medjugorje

Tempo di lettura < 1 minuto

DASÀ (VV) – Si accresce il fronte dei positivi al Covid-19 a Dasà. Nel paese delle Serre vibonesi, pochi minuti fa, il parroco don Bernardino Comerci ha comunicato la sua positività al coronavirus.

Il religioso era reduce da un viaggio a Medjugorje (in Bosnia Erzegovina) dal 23 al 28 agosto scorso. Viaggio nella nota località mariana, alla quale sembra che abbiano partecipato 7 dasaesi. Tra questi una donna, risultata positiva durante il soggiorno estero e rimasta bloccata nello Stato dei Balcani occidentali.

Il sacerdote, invece, si era messo in isolamento una volta tornato in Italia (da negativo). Le funzioni liturgiche, infatti, da giorni venivano officiate da altri sacerdoti.

«Sono sereno e accetto tutto con pazienza, offrendo a Gesù e Maria ogni cosa». Queste le parole con cui don Bernardino ha accompagnato l’annuncio della positività dato ai fedeli. «Essere in comunione con chi soffre ci fa essere più vicini a Gesù e ai fratelli» ha poi aggiunto il presbitero. Restano invece sotto osservazione tutti gli altri partecipanti.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA