X
<
>

L'incidente stradale avvenuto lungo la Ss18 a Ionadi

Tempo di lettura 2 Minuti

IONADI (VV) – Non si può sapere come e quando gira la sorte e, quando essa agisce, poi non è più possibile fermarla, qualunque siano le cause.

C’è sgomento e tanta preoccupazione a Ionadi dopo il grave incidente stradale, avvenuto sulla SS18 questa mattina, e che ha gravemente coinvolto S. E. ed S. M., un fratello e una sorella rispettivamente di 87 e 68 anni.

I due, infatti, erano a bordo della propria moto-ape quando un violento destino gli è andato incontro, provocando un pesante impatto con un furgone della Tim proveniente dalla corsia opposta.

Abbastanza gravi le loro condizioni dal momento che riportano politraumi in varie parti del corpo e con il fratello maggiore che, inoltre, presenta una situazione ancora più delicata a causa del trauma cranico.

Entrambi sono stati subito trasferiti all’ospedale di Catanzaro tramite l’elisoccorso con staff medico composto dal dottor Andreacchi e dall’infermiere Gualtieri. Sul posto anche le ambulanze provenienti da Tropea con la specifica équipe composta dal dottor Pagano, dagli infermieri Bagnato e Bertucci e poi da Soriano, con Evolo e Ranieri.

I Vigili del fuoco del Comando provinciale, prontamente intervenuti, hanno messo in sicurezza i mezzi ed estratto gli occupanti della motoape. Il transito lungo la SS 18 è stato interrotto.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA