X
<
>

Il luogo dove è avvenuta la sparatoria

Tempo di lettura < 1 minuto

VIBO VALENTIA – E’ stata operata questa notte per la rimozione dei pallini di fucile dalle gambe Marisa Putrortì, la ragazza rimasta ferita ieri sera mentre lavorava nel bar Bombo su viale Cavour, a Nicotera (LEGGI LA NOTIZIA).

I colpi di fucile sono stati esplosi da un’auto scura in corsa intorno alle 22 investendo la ragazza agli arti inferiori. Le ipotesi degli investigative spaziano a tutto tondo e non escludono a priori che l’obiettivo degli attentatori fosse un altra persona in quel momento presente nel bar e che la 21enne, madre di un figlio, si sia trovata lungo la traiettoria dei pallini.

In quel momento, il locale era particolarmente frequentato da clienti anche in considerazione del fatto che era in corso la notte della tarantella. Nel frattempo i carabinieri hanno acquisito i filmati delle telecamere di sorveglianza dei locali della zona per individuare l’auto dalla quale sono partiti i colpi di fucile.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA