Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

TROPEA (VIBO VALENTIA) – Nati in Polonia, regolarmente residenti a Tropea ma con una condanna a 14 anni di reclusione da scontare nel loro paese d’origine per appropriazione indebita e truffa.

È quanto hanno scoperto i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Tropea nel corso di un servizio di controllo del territorio.

Agli arresti sono quindi finiti Andrzej Janusz Krakowski, 57 anni e la convivente Dorota Violetta Krakowaska, 54 anni, entrambi con precedenti giudiziari alle spalle e un mandato di cattura europeo pendente su di loro.

I militari dell’Arma hanno infatti approfondito i controlli accertando che i due erano ricercati da settembre del 2013 poiché condannati per truffa e appropriazione indebita. Espletate le formalità di rito, Andrzej Janusz Krakowski è stato portato in carcere a Vibo mentre Dorota Violetta Krakowaska trasferita nella casa circondariale di Reggio Calabria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •