X
<
>

Uomini del soccorso alpino in azione

Tempo di lettura < 1 minuto

SAN COSTANTINO CALABRO (VIBO VALENTIA) – Il corpo senza vita di F. G., 62 anni, del posto, che si era allontanato da casa nella serata di martedì scorso, è stato ritrovato oggi pomeriggio attorno alle 13.30 dalle Forze dell’Ordine (Carabinieri, Soccorso alpino e speleologico, Vigili del fuoco, polizia locale) che si erano messi in moto già nell’immediatezza della denuncia.

A causa del luogo impervio, una località di campagna fuori paese, i militari hanno dovuto fare uso dell’elicottero, con cui il cadavere dell’uomo è stato recuperato e trasportato su un terreno vicino, al confine con il Comune di Francica, in attesa del medico legale, il quale, dopo l’esame autoptico, ne ha disposto la consegna alla famiglia. La notizia ha suscitato grande sconcerto in paese, dove l’uomo era molto conosciuto e benvoluto.

Pare che il Gullello altre volte, in passato, si era allontanato da casa, creando comprensibile preoccupazione nei familiari, ma ogni volta ne aveva fatto ritorno.

La vicenda ha tenuto col fiato sospeso l’intera comunità di San Costantino, con in testa il sindaco Nicola Derito, che si è tenuto sempre in contatto con i suoi collaboratori per seguire le fasi delle ricerche. Francesco Gullello lascia la moglie e tre figli, dei quali due sposati.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares