X
<
>

L'Asp di Vibo Valentia

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA – Balzo in avanti dei contagiati nella provincia di Vibo Valentia anche se c’è da precisare che si tratta di casi già seguiti dal Dipartimento di prevenzione dell’Asp in quanto le persone in questione, prima di arrivare in provincia, si erano messe in contatto con le autorità sanitarie locali.

E così, il numero totale dei soggetti risultati positivi al Covid-19 sale a 76. Gli ultimi sono due coppie provenienti dalla Svizzera, Paese in cui verosimilmente lavoravano, che hanno fatto scalo a Milano arrivando con due auto a noleggio separate in provincia e risiedono a Ricadi (3) e San Calogero (1). I componenti delle due coppie sono asintomatici e si sono subito sottoposti in isolamento domiciliare. La quinta persona è un uomo proveniente dall’estero e sbarcato un paio di giorni fa al porto di Civitavecchia per poi giungere, scortato dai carabinieri, a Cessaniti.

Nel frattempo, viene attentamente monitorata la situazione di Pizzo Calabro, teatro dell’ultimo caso in ordine di tempo. Sempre ieri sono stati effettuati numerosi tamponi sia nei confronti dei parenti della donna risultata positiva che verso alcune persone che hanno avuto contatti con lei nel corso di questi ultimi sette giorni. Attualmente la situazione sembrerebbe sotto controllo.

Spostandoci poi nelle territorio delle Serre, hanno fatto ritorno a casa tre pazienti di Fabrizia ricoverati fino a ieri nel reparto di Malattie infettive che sono stati egregiamente seguiti dall’équipe guidata dal primario Franco Brogna. Non si tratta di persone guarite ma di pazienti per i quali non si è più resa necessaria la loro presenza presso l’ospedale del capoluogo di provincia. È chiaro che resteranno in quarantena e continueranno ad essere costantemente monitorati.

Quindi, fino ad ora, i contagiati nell’intero territorio provinciale, in base a quanto ha comunicato il Dipartimento di prevenzione dell’Asp, sono 76 con sei morti, e sono così distribuiti:

  • 18 a Vibo Valentia (due deceduti) di cui 5 nella frazione Piscopio e 5 in quella di Longobardi (uno guarito)
  • 17 nel comune di Fabrizia (uno deceduto e uno guarito)
  • 14 a Serra San Bruno (due deceduti)
  • 4 a Nardodipace
  • 4 a Ricadi
  • 2 a Francavilla Angitola
  • 6 a Pizzo (uno deceduto)
  • 2 a Parghelia
  • 2 a Rombiolo (la coppia originaria di Filandari già dichiarata guarita)
  • 1 a Briatico
  • 1 a Filadelfia
  • 1 a Nicotera
  • 1 a Maierato
  • 1 a Mileto
  • 1 a Cessaniti
  • 1 San Calogero

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares