X
<
>

Il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo

Condividi:

VIBO VALENTIA – È un ragazzo residente nella frazione Bivona di Vibo Valentia il 78esimo caso di positività al Covid-19 nel territorio provinciale e ok 19esimo in quello del capoluogo. A dare l’annuncio è stato stamani il sindaco Maria Limardo.

Si tratta di un ragazzo rientrato dall’estero il 9 aprile scorso che si è autodenunciato alle autorità sanitarie mettendosi quarantena. La sua situazione era pertanto sotto controllo. Nel corso dell’isolamento non ha mai manifestato sintomi, ragione per la quale non è stato sottoposto a tampone, tuttavia il Dipartimento di prevenzione dell’Asp guidato dai dott. Rodolico, Demonte e Restuccia, hanno costantemente monitorato le sue condizioni.

La quarantena del 19enne sarebbe finita domani, 25 aprile, ma 48 ore prima lo stesso Dipartimento ha deciso, in via precauzionale, di effettuare comunque l’esame. Che stamani ha dato esito positivo. Il paziente è quindi un asintomatico e se non fosse stato per l’eccesso di zelo delle autorità sanitarie locali avrebbe potuto avere contatti con altre persone nei giorni a venire, diffondendo così il contagio, contrariamente a quanto avvenuto nel corso della quarantena.

Un rischio, dunque, sventato in extremis dal Dipartimento che ha sottoposto al tampone il padre dando, invece, esito negativo.

Questa, dunque, la situazione aggiornata che tiene conto di attualmente positivi, guariti e deceduti, conta 78 positivi così distribuiti:

  • 19 a Vibo Valentia (due deceduti)
    • di cui 5 nella frazione Piscopio, 5 in quella di Longobardi e 1 a Bivona,
  • 17 nel comune di Fabrizia (uno deceduto);
  • 14 a Serra San Bruno (due deceduti);
  • 7 a Pizzo (di cui uno deceduto)
  • 4 a Nardodipace;
  • 4 a Ricadi;
  • 2 a Francavilla Angitola,
  • 2 a Parghelia,
  • 2 a Rombiolo (la coppia originaria di Filandari già dichiarata guarita);
  • 1 a Briatico,
  • 1 a Filadelfia;
  • 1 a Nicotera,
  • 1 a Maierato;
  • 1 a Mileto
  • 1 a Cessaniti
  • 1 a San Calogero.
Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA