X
<
>

L'Asp di Vibo Valentia

Tempo di lettura 2 Minuti

VIBO VALENTIA – È un uomo di Pizzo, rientrato recentemente dalla Svizzera, il nuovo caso di contagio da coronavirus covid-19 registrato nel Vibonese.

Un caso che fa salire la quota complessiva dei contagi in provincia, dall’inizio dell’emergenza, a quota 85 secondo quanto certificato anche dalla Regione (LEGGI).

A darne comunicazione è il Dipartimento di Prevenzione dell’azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia che ha subito attuato tutte le misure di sicurezza necessarie per evitare il diffondersi del virus.

Secondo quanto reso noto il soggetto era stato, infatti, già messo sotto osservazione al suo rientro dal Paese estero e sottoposto all’esame del tampone che, come detto, ha dato in seguito esito positivo.

La notizia del nuovo caso di positività al Coronavirus Covid-19 ha turbato la città costiera vibonese soprattutto nel momento in cui si è appreso che la persona in questione si è recata a cena presso un noto locale della zona marina, notizia confermata dallo stesso locale.

Ed infatti, la direzione del “Frago”, il locale in questione, ha comunicato – tramite un post pubblicato sulla propria pagina ufficiale Facebook – che «il locale sarà chiuso oggi e domani, d’accordo con l’Asp di Vibo, avendo riscontrato che il soggetto positivo al Covid-19 ha cenato presso la nostra attività, abbiamo deciso di chiudere per sanificare tutti i nostri ambienti; nonché sottoporre a tampone di riscontro tutto il nostro staff al fine di salvaguardare gli stessi e tutti i nostri clienti».

Al momento si stanno effettuando tutte le opportune indagini epidemiologiche anche sui familiari dell’uomo.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares